Instagram facebook - -

Per ricevere le NEWS

Danza Sacra

Danza foto DANZA SACRA MEDITATIVA

La musica, il movimento,il ritmo, le gestualità: elementi nei quali il corpo, grazie alla ripetitività, può permettere alla nostra mente di abbandonare il controllo su di esso e di metterci in collegamento fra ritmi di danza e ritmi biologici come battito del polso, respiro, onde cerebrali, ormonali e ciclo del sonno.

Mentre ci muoviamo in cerchio e attorno al centro, creiamo l'energia vitale che permette di contattare le nostre emozioni, i vissuti, le esperienze che ci appartengono. Grazie al contatto costante con il respiro,alle meditazioni, al sincronismo con il resto del gruppo e alla responsabilità consapevole di vivere nel presente, la danza meditativa diventa forma espressiva di ascolto di noi stessi in relazione alla vita intima, sociale e spirituale nel qui ed ora. Movendosi nel cerchio, e andando verso la Sorgente centrale, ognuno diventa sia parte del Creato, sia individuo che prega attraverso il corpo e contatta la parte più spirituale di sè: è così che la danza sacra – meditativa, lentamente, permette di rivolgersi all’interno di una comunità, con danze di lode, di ringraziamento e di amore a Dio. Allora, non sono solo le nostre parole a pregare, ma è tutto il nostro corpo che danzando si fa autentica preghiera!

 

"...una danza dello spirito,
afferrato dall'improvvisa percezione
di essere stati raggiunti da uno sguardo speciale.
La concentrazione di questo sguardo infinito,
sul piccolo punto dell'universo
che proprio noi occupiamo,
sprigiona un'energia che muove il canto.
E' la danza dell'anima per il suo Signore."
(P. Sequeri)