Telefono

347 5422697

Email

info@associazioneghita.it

Indirizzo

Via Boscariz, 2 - 32032 Feltre (BL)

Libri - Rappresentazioni - Regie

I libri pubblicati da Marisa Storgato
 

Il testo illustra i benefici della Danza Consapevole nel percorso con la Mindfulness, attraversando significati e simboli, seguendo inoltre, una panoramica storica che ne amplia e approfondisce il significato. Corpo, emozione e movimento sono i protagonisti dell’espressione per mettersi in contatto con noi stessi e con quello che ci circonda. Il lettore è chiamato ad affidarsi e lasciarsi guidare da un percorso creato dall’autrice che, pagina dopo pagina, anche in forma narrativa, spiega perché dovremmo prendere in considerazione la danza e la consapevolezza come canale di espressione di noi stessi. Danza, consapevolezza, movimento, meditazione e cuore, sono le parole chiave, per dedicarsi al libro e abbracciare la parte più artistica e olistica di noi.

 

 

 Centoun riflessioni, poesie, frasi che seguono il ritmo annuo della natura e dell’uomo. Pensieri per ispirare un viaggio dell’anima alla ricerca di pace nei momenti delicati della vita, con la consapevolezza dei significati profondi della quotidianità di ognuno. Il segreto per vivere, sorridere e danzare è quello di andare giorno per giorno, passo dopo passo e ogni tanto fermarsi per riposare o per ascoltare più attentamente. Nella vita, come in queste riflessioni, conta il viaggio, non la meta.

Performance Teatrali - Letture - Regie

Commedia brillante - 2018. Parodia della vita nella simpatica semplicità , di un pensiero umile, di un linguaggio spontaneo, spesso traduzione strampalata un dialetto anch’esso strampalato. I personaggi sono di un ritratto attento e profondo della vita di tutti i giorni, con piccoli o grandi problemi, pregiudizi, risate, paure e tanto altro ancora.
Una leggenda d’amore tra Amore e Psiche scritta da Apuleio nelle “Metamorfosi”. Fiaba condotta in uno spazio libero, priva di palcoscenico.
Tratto dalle "Città Invisibili" di Calvino, un gruppo di attori al centro del palco, raccontano la loro città al pubblico che sta attorno a loro
Commedia brillante 2012 -Undici attori, 6 donne e 5 uomini, esprimono con particolare ironia e viva emozione l'intera scena, arricchita sempre più per ogni entrata dei personaggi, creando equivoci e malintesi che fanno vivere situazioni quotidiane della vita di paese dove al centro c'è viva la canonica.